Riflessologia

   

Riflessologia

 

 

La Riflessologia è definita Scienza dei Riflessi intesi come zone corrispondenti e riflesse di determinati organi del corpo umano ed è una tecnica di massaggio. Seguendo la Mappa dei Punti Riflessi l’Operatore esegue in seduta una Digitopressione su entrambi i piedi. Questa azione consente  di ripristinare e mantenere il benessere psicofisico dell’individuo.

 

La Riflessologia Plantare moderna è stata studiata  agli inizi del 1900 da William H.Fitzgerald, un medico di Boston che lavorò anche a Londra e Vienna.  Negli anni ’30 il suo lavoro venne approfondito dalla sua assistente Eunice Ingham e negli anni ’60 alcune allieve della Ingham, come Hanne Marquardt in Germania e la Doreen Bayly in Gran Bretagna, riportano la riflessologia in Europa. 

 

In Italia, la riflessologia secondo la “Tecnica Fitzgerald” viene introdotta da Elipio Zamboni, fisioterapista bergamasco diplomato in riflessologia nel 1974 presso la scuola di Hanne Marquardt. Egli ha approfondito il lavoro della Ingham sulla mappatura del piede ed ha fondato nel 1987, la Federazione Italiana Reflessologia del Piede e dei Punti Riflessi. Morto in un incidente automobilistico ci lascia questa sua significativa affermazione:  

 

Sedere ai piedi di un paziente è un atto di umiltà, di amore e di professionalità”. 

Elipio Zamboni

 

e-mail:  studiolauraberenini@alice.it

phone 338 41 71 585

Facebook

© Studio Laura Berenini Tutti i diritti riservati   Licenza Creative Commons